Cristiani e Musulmani, crocevia d’incontri!

Sabato 14 ottobre un gruppo di una quindicina di giovani si sono incontrati ed hanno parlato insieme delle loro esperienze. E quindi? Grazie a Dio non è poi una cosa così insolita, anche nei nostri ambienti parrocchiali dove non mancano le esperienze di condivisione ed amicizia. A rendere particolare questo incontro, però, ci sono un paio di caratteristiche: i giovani hanno tutti fra i 19 e i 35 anni, sono studenti universitari oppure lavoratori, insomma si sono lasciati alle spalle la stagione della scuola e sono già incamminati nei primi passi della vita adulta. In secondo luogo si tratta di giovani cristiani e musulmani, che hanno scelto di mettersi in gioco proprio a partire dalle differenze religiose che li contraddistinguono.

Se già non è così comune per dei giovani adulti dedicare del tempo a riflettere insieme su temi spirituali, per la nostra diocesi è davvero insolito che questo sia fatto abbracciando la pluralità religiosa. L’esperienza è solo la prima puntata di un cammino che speriamo si allunghi nel tempo ed acquisti pian piano la forza di una tradizione da portare avanti con regolarità, e per questo abbiamo anche scelto di darle un nome impegnativo: “La tenda di Abramo”. L’idea si innesta nei molti anni di dialogo, amicizia e fraternità che nella nostra diocesi la Chiesa Cattolica condivide con le comunità islamiche, e non a caso è nata durante un momento di condivisione fra il delegato della diocesi per il dialogo e i due imam del centro islamico Al-Janna e della Comunità Religiosa Islamica italiana, coinvolgendo poi anche l’Azione Cattolica, i centri islamici Ettawba e “La Pace” e l’associazione dei Giovani Musulmani Italiani.

L’incontro è stato vissuto all’insegna della familiarità, ospiti nella sala di preghiera di una delle comunità islamiche, mangiucchiando e bevendo mentre si mettevano sul piatto le curiosità che ciascuno aveva nei confronti degli altri, e tentando poi di trovare insieme qualche possibile risposta.

Dopo un paio d’ore abbiamo dovuto alzarci e salutarci, con ancora quella salutare sensazione di “fame” che fa venir voglia di tornare a tavola quanto prima. Ora già stiamo progettando i prossimi appuntamenti, sempre col desiderio di mantenere il clima di semplicità tipico di una chiacchierata tra amici, dove tutti sono maestri e studenti allo stesso tempo, e nessuno ha certezze da insegnare ma piuttosto domande, ipotesi ed esperienze da condividere.

La porta è aperta e c’è sempre spazio per altri amici.

Se sei un giovane dai 20 ai 3o anni, curioso di vivere anche tu questa esperienza, c’è un nuovo incontro islamo-crisitiano!

Si terrà il 3 Dicembre a Monteviale (VI)! Per qualsiasi informazione, contatta pure Don Gianluca Padovan. 3336064325 – diaologo@diocesivicenza.it

https://pastoralegiovanilevicenza.it/wp-content/uploads/2023/11/image0.jpeg